torna indietro naturalmente arte asti 2015

cartolina con programma in PDF

casa degli alfieri / teatro e natura ... Asti Teatro 37



ideazione di Lorenza Zambon


fotografia di Daniele Fazio

Programma sintetico

Un pizzico di Erbacce di città torna ad Asti Teatro in una nuova situazione, inserendosi e supportando il percorso poetico Pane e Firmamento di Antonio Catalano allestito presso Palazzo Ottolenghi.
Quest’anno c’è un tema “segreto”: expo or not expo ?
Domenica 28 e lunedì 29 giugno
si espone l’opera interattiva di due giovani artiste, Chiara Vallini e Vanessa Vozzo, a cui si affianca una performance per uno spettatore alla volta Retrògusto (fragola) che propone al pubblico un’esperienza inedita sul tema delle nostre perdute “abilità gustative”. Negli stessi giorni si replica il successo di Lorenza Zambon (coproduzione di Asti Teatro) Semi di futuro. Terza lezione per giardinieri planetari. uno sguardo critico, poetico e vagamente sconcertante sui temi di Expo 2015.
In questo anno lo spettacolo sta correndo per tutta Italia con una tournèe ricca e variegata che riscuote grande interesse ed emozione, fuori dai confini del teatro.


iniziativa in collaborazione con Monferrato delle Culture nell’ambito del Progetto Terre d’Asti Festival 2015 Asti / Palazzo Ottolenghi percorso poetico Pane e Firmamento di Antonio Catalano

Domenica 28 giugno

17:30/ 22.00 Retrògusto (fragola)
Opera interattiva + performance per uno spettatore alla volta sulle nostre perdute “abilità gustative”
Chiara Vallini e Vanessa Vozzo

19.30 Semi di futuro. Terza lezione per giardinieri planetari.
Torna il grande successo di Lorenza Zambon, uno sguardo critico, poetico e vagamente sconcertante sui temi di Expo 2015.

Lunedi 29 giugno

17:30/ 22.00 Retrògusto (fragola)

19.30 Semi di futuro. Terza lezione per giardinieri planetari.

Ingresso libero

il festival

torna indietro