torna indietro erbacce di città 2017

cartolina con programma in PDF

 

ERBACCE DI CITTA’- ESTATE VERDE AL PARCO DI AGUZZANO
Spettacoli, laboratori, installazioni per un percorso poetico fra arte e natura

24-27 AGOSTO 2017
PARCO DI AGUZZANO

Biblioteca Giovenale - via Fermo Corni snc (IV Municipio)

direzione artistica Lorenza Zambon
organizzazione Sabina De Tommasi
ufficio stampa Marina Saraceno
amministrazione Franca Veltro

A CAUSA DI PROBLEMI TECNICI IL PROGRAMMA PRECEDENTEMENTE COMUNICATO HA SUBITO DELLE VARIAZIONI DI DATE E ORARIO

Agosto in città, vacanze in città: la villeggiatura raggiunge chi resta a Roma grazie a un evento unico dove natura, arte e teatro si fondono per quattro giorni, dal 24 al 27 agosto, all’ombra degli alberi del Parco di Aguzzano, angolo di natura incastonato fra la Nomentana e Casal dé Pazzi.

Torna a Roma Lorenza Zambon, attrice-giardiniera da anni impegnata in azioni artistiche in tutta Italia, protagonista e ideatrice di ERBACCE DI CITTA’ - Estate verde al Parco di Aguzzano un appuntamento per grandi e piccini con la natura e con la fantasia, declinate in tutte le forme: dal seme alla farina, dagli abiti fatti di fiori a piccoli mondi incantati racchiusi in una cabina. Tutti gli eventi in programma sono pensati per stimolare la partecipazione diretta del pubblico e la creazione di una consapevolezza ambientale, focalizzando la connessione fra piccole comunità attive e i luoghi resilienti al cemento e all’urbanizzazione selvaggia.

L’iniziativa è parte del programma dell’Estate Romana promossa da Roma Capitale – Assessorato alla Crescita culturale e realizzata in collaborazione con SIAE.
Ha come punto di riferimento la Biblioteca Giovenale, che fa parte del Sistema Bibliotecario di Roma, e da lì si espande negli spazi verdi adiacenti. Ha come perno una grande mostra/installazione interattiva intorno alla quale ruotano spettacoli e performance itineranti, laboratori “intergenerazionali” e azioni artistiche collettive.

Il programma

Il cuore del programma è costituto da due eventi presenti nel corso di tutta la manifestazione.

Il primo è la mostra /installazione Cabine d’amare di Universi sensibili (dal 24 al 27 agosto), dove il pubblico potrà esplorare otto grandi cabine di legno “da mare” che creeranno un paesaggio fantastico nel quale persone di ogni età potranno entrare, chiudersi dentro e scoprire mondi segreti guidati da Antonio Catalano, noto artista e poeta di confine fra teatro e arte relazionale.

Il secondo è Paesaggi. Una passeggiata fra il visibile e l’invisibile spettacolo itinerante con musica dal vivo di Lorenza Zambon (25 agosto ore 17.30, 26 agosto all’alba intorno alle ore 6.00 e 27 agosto ore 18.30), con cui si potrà vivere un’insolita esperienza di paesaggio. Questo è un progetto che si è sviluppato dalle Alpi al mare creando ad ogni tappa uno spettacolo ripensato, riscritto, ri-ambientato su quello specifico irripetibile luogo. In occasione della manifestazione Erbacce di città, l’attrice giardiniera costruirà insieme al pubblico una nuova tappa di Paesaggi, pensata per il suggestivo contesto di natura urbana del Parco di Aguzzano.

Due spettacoli di Lorenza Zambon: la nuova creazione 94 passi in giardino (26 agosto 21.30) a Roma per la prima volta e Semi di futuro. Terza lezione per giardinieri planetari (24 agosto, 21.30), un piccolo “classico” del teatro e natura con moltissime repliche su tutto il territorio nazionale.
Due spettacoli di Antonio Catalano: il celebre Conferenza Buffa (25 agosto, 21.30) e il nuovo Quattro passi per sgranchirsi l’anima (26 agosto 19.00 - prima romana).
Lo spettacolo di Luigi D’Elia Aspettando il vento (24 agosto 18.00), profondo e poetico sul tema della crescita in un rapporto con la natura primordiale.

Oltre agli spettacoli, l’iniziativa propone un’intensa attività che si colloca fra l’animazione e un’originale pratica di laboratorio pubblico, come i due laboratori intergenerazionali (per famiglie intere e per tutte le età) Mondi fragili (25 agosto 17.30) di Antonio Catalano, con creazione collettiva di installazioni artistiche e I racconti della natura di Luigi D’Elia (24 agosto ore 18.00). Panificazione collettiva, cottura in forno e storie sono gli ingredienti del laboratorio di panificazione pratica e poetica Cum Panis (27 agosto 11.30) di Sabina de Tommasi e Ottavia Leoni (per bambini, insieme ai genitori e nonni) mentre per i più piccoli l’appuntamento è con gli Ortovi di Cassiopea Teatro (26 agosto 11.30 e 27 domenica 17.00 ) per creare un grande abito/giardino vivente appeso agli alberi del Parco.

Per accentuare il clima di convivialità è prevista l’organizzazione di un punto ristoro per i giorni della manifestazione affidato alla ditta romana Eu’S Il buono fatto bene che assicura l’uso di prodotti naturali km 0 in consonanza con la tematica ecologica della manifestazione. Speciale appuntamento il 24 agosto alle 19 con l’aperitivo di apertura a “carattere vegetale” offerto al pubblico.

Biglietto (per ogni spettacolo o laboratorio): 5€ - ridotto 2.50€ Riduzioni ingresso multiplo e famiglie
In caso di maltempo: sala“Stalla dei tori” Biblioteca Giovenale

Info e prenotazioni: cell. 3202845024 | erbaccedicitta@gmail.com
Fb @erbaccedicitta

#EstateRomana2017

torna indietro